Il venditore che apre le sue braccia, invitando le persone ad acquistare i suoi prodotti: ed il mercato è aperto. "Open Market" appunto, è il nome del progetto che vede capofila il GAL Bassa Padovana, promotore dell'iniziativa, nato dalla volontà di valorizzare e calendarizzare i mercati rionali e contadini dei territori dei GAL Partner nell'ottica di offrire a turisti ed abitanti un nuovo modo di scoprire e riscoprire i prodotti, alimentari e artigianali, che la terra e questi territori rurali possono offrire.

COMMENTI

Lascia il tuo commento